QR code per la pagina originale

Blog: Google Blogger il più affidabile del 2011, male Tumblr

Blogger si conferma come il servizio di blogging più affidabile, Tumblr è invece il peggiore del 2011.

,

Su Internet ci sono milioni di blog, alcuni dei quali ospitati su server specifici che offrono solo il servizio di hosting. I più diffusi però sono senza dubbio i servizi di blogging che semplificano la realizzazione e la gestione del blog. Il sito Pingdom ha pubblicato la classifica dei 5 servizi più diffusi considerando la loro affidabilità nel periodo gennaio-novembre 2011.

Il test, eseguito sui servizi offerti da Blogger, WordPress.com, Typepad, Tumblr e Posterous, ha consentito di verificare per quanto tempo la home page e quattro blog sono rimasti attivi nel corso dell’anno, monitorando il cosiddetto downtime.

Un blog deve essere sempre accessibile anche quando aumenta il numero di visitatori che, teoricamente, potrebbero provocare un sovraccarico del server. Ecco perché un servizio di blogging è da preferire a un servizio di hosting. Tra i cinque servizi monitorati, Tumblr è risultato il peggiore con un downtime medio di 42,1 ore in 11 mesi, pari a 3 ore e 51 minuti al mese. Il servizio più affidabile è Blogger, la piattaforma di blog offerta da Google, con solo 1,5 minuti al mese di downtime.

Il tempo di inattività dipende comunque anche dal singolo blog esaminato. Per Tumblr, ad esempio, il downtime è compreso tra 75,2 e 18,4 ore, mentre per la homepage questo valore è pari a 30,5 ore. Pindgom ritiene che ciò sia dovuto principalmente alla rapida crescita di Tumblr che, in un anno, è passato da 11 milioni a 37 milioni di blog.

Blogger invece è l’unico servizio di blogging con un’affidabilità vicina al 100% con un downtime massimo di 15 minuti nell’arco degli 11 mesi considerati. Al secondo posto tra i migliori si posiziona WordPress.com con un tempo di inattività medio di 1,6 ore, mentre Typepad occupa il terzo posto con un downtime di 1,9 ore. Infine, non molto positivo (rispetto ai concorrenti) il risultato di Posterous, al quarto posto con un downtime di 12,1 ore.

Notizie su: