QR code per la pagina originale

Facebook Timeline: il nuovo profilo preoccupa per la privacy

La Timeline di Facebook divide l'opinione degli utenti: c'è chi lo ritiene uno strumento utile, e chi è invece preoccupato per la privacy.

,

La Timeline, nuova edizione dell’interfaccia grafica del social network Facebook annunciata da Mark Zuckerberg diversi mesi fa ma non ancora disponibile fino ai giorni scorsi, divide gli utenti sulle possibili conseguenze per la privacy degli stessi: in molti, infatti, ritengono il modus operandi di tale feature eccessivamente invadente e dunque potenzialmente pericolo per la riservatezza degli iscritti al portale.

Grazie alla Timeline sarà possibile avere a disposizione un ponte diretto con il passato, potendo visualizzare tutta la cronologia di aggiornamenti di stato e attività eseguito da una persona all’interno del proprio elenco di amici. La nuova funzionalità in questione si presenta dunque come un vero e proprio diario personale sul quale ciascun utente ha inconsapevolmente scritto per anni, salvo poi giungere in chiaro a tutti i propri amici.

Tali informazioni, del resto, risultavano disponibili anche prima dell’introduzione della Facebook Timeline, benché l’accesso fosse fortemente connesso a un salto all’indietro in alcuni casi piuttosto macchinoso e lungo da compiere. Grazie alla nuova interfaccia grafica sarà invece possibile cliccare su un semplice pulsante per scorrere di anno in anno la bacheca di un amico o di un parente, comprendendo quanto svolto dallo stesso in uno specifico periodo della propria vita.

L’utenza non è tuttavia interamente scontenta della nuova Timeline, ritenuta da molti uno strumento piuttosto utile il quale potrebbe permettere a Facebook di compiere un ulteriore passo in avanti, trasformandosi per certi versi in una sorta di blog personale. Apposite nuove misure di protezione degli account permetteranno inoltre agli utenti di impostare diversi parametri per salvaguardare la propria privacy.

Notizie su: