QR code per la pagina originale

Google Zeitgeist: le parole più cercate del 2011

Google Zeitgeist 2011, l'annuale lista che mostra quali siano i termini più cercati dell'anno sul motore di ricerca.

,

Google Zeitgeist 2011, la classifica che il colosso delle ricerche online rilascia per informare su quali siano state le parole più cercate dell’anno, arriva puntuale e giunge alla sua undicesima edizione, mostrando una panoramica a livello globale delle tendenze che hanno segnato questi ultimi dodici mesi.

La pagina Zeitgeist 2011 di Google appare quest’anno più fresca e con un look rinnovato, mostrando non solo la classifica dei termini più cliccati sul noto motore di ricerca, ma anche una serie di dati relativi ad ogni Paese, tra i quali figura anche l’Italia.

Da noi, le query composte su Google nel corso del 2011 evidenziano come le parole più cercate in assoluto siano state relative a Simoncelli, il pilota scomparso di recente durante una gara motociclistica, alla Danza Kuduro (ovvero il ballo simbolo dell’estate), iPhone 5, Groupon e Referendum. Seguono per concludere Na Pohybel Janas, notizie sul Censimento 2011, iPad 2, Google Gravity e Lamberto Sposini.

Sempre in relazione al territorio italiano, le notizie più cercate su Google News sono relative a Melania Rea, Lamberto Sposini, Grande Fratello, Salvatore Parolisi, Facebook, Yara Gambirasio, YouTube, Inter, Juventus e Sarah Scazzi.

Curiose le altre classifiche dello Zeitgeist 2011 che comprendono la ricerca del significato di alcune parole: al primo posto figura “Lol”, seguita da “tamarro” e “nemesi”; i sogni (gli italiani sognano donne incinte, di perdersi e gli scarafaggi), le paure (di sbagliare, di vivere e di amare) e come fare (uno screenshot, soldi e il backup).

Per quanto riguarda i termini più cercati a livello globale, Google Zeitgeist 2011 mostra come le key in rapida ascesa siano relative a Rebecca Black, giovanissima cantante americana il cui singolo “Friday” è stato visto su YouTube da quasi 167 milioni di persone, Google+, il social network realizzato da Google, e Ryan Dunn, attore scomparso in un incidente automobilistico.

Gli internauti si sono interessati molto alla vicenda Casey Anthony, accusata di aver assassinato la figlia di due anni e poi assolta, e a Battlefield 3, il videogame di Electronic Arts; chiudono poi la top ten globale iPhone 5, Adele, la traduzione giapponese di TEPCO, l’azienda proprietaria della centrale di Fukushima colpita dal terremoto e dallo tsunami che hanno devastato il Giappone l’11 marzo, Steve Jobs e iPad 2.

Notizie su: