QR code per la pagina originale

Google, training per gli sviluppatori Android

Google ha reso disponibile un nuovo portale denominato Android Training nel quale compariranno nel tempo numerose lezioni di programmazione per Android.

,

Google vuole alzare l’asticella della qualità media delle applicazioni disponibili nell’Android Market e per farlo punta con decisione su un processo di sensibilizzazione dei programmatori verso tematiche di assoluta importanza nella realizzazione di un software. Nasce dunque Android Training, un progetto il cui obiettivo è quello di rappresentare il nuovo punto di riferimento nell’ambiente della programmazione per la piattaforma di Mountain View.

Attualmente fornito di un numero esiguo di lezioni, Android Training vuole insomma proporsi ai programmatori di tutto il mondo per fornire loro supporto durante la fase di sviluppo, con approfondimenti su vari temi di primo piano quali il miglioramento delle interfacce grafiche e dei menù di navigazione, l’ottimizzazione dei consumi energetici per non gravare eccessivamente sull’autonomia della batteria, la gestione dei flussi multimediali e diversi altri.

Ogni argomento comprende una serie di lezioni che guidano il programmatore dai concetti basilari ad esempi anche piuttosto ricchi, corredate dal relativo codice sorgente così da permettere di comprendere efficacemente come una determinata feature può essere implementata oppure come migliorare il proprio codice. Il tutto in maniera gratuita, stando comodamente seduti alla propria scrivania, navigando attraverso le pagine del sito web ufficiale di Android Training.

L’elenco delle lezioni disponibili, come promesso da Google, verrà aggiornato nel corso dei prossimi mesi, con nuove tematiche pronte a fare capolino per aiutare gli sviluppatori meno esperti ed offrire a quelli invece le cui conoscenze risultano già essere sufficientemente ampie di migliorare specifici aspetti delle proprie applicazioni. Nel tempo verranno inoltre introdotte nuove applicazioni dimostrative per fornire un assaggio delle reali potenzialità offerte dalla piattaforma operativa del robottino verde.

Fonte: Android Developers • Notizie su: