QR code per la pagina originale

Apple, prende forma la TV secondo Cupertino

Il Wall Street Journal fornisce nuovi dettagli sulla possibile prima televisione targata Apple della storia.

,

Continuano a giungere rumor riguardanti la possibile produzione del primo apparecchio televisivo targato Apple, divenuto ipotesi sempre più concreta dalla pubblicazione della biografia ufficiale di Steve Jobs, nella quale l’ex CEO del gruppo parla proprio di un simile progetto. Le ultime notizie giungono dal Wall Street Journal, il quale delinea un quadro in cui i vertici della società di Cupertino avrebbero illustrato ad alcuni dirigenti di società operanti nel settore multimediale a stelle e strisce i propri piani futuri.

La prima TV targata Apple, stando a quanto riportato da fonti vicine alla società californiana, permetterà di distribuire in streaming contenuti multimediali su altri dispositivi quali iPad ed iPhone, utilizzando la tecnologia AirPlay mediante connettività Wi-Fi. Riproducendo uno specifico contenuto su un device sarà possibile interromperne la visualizzazione per riprenderla poi dallo stesso punto mediante un altro dispositivo oppure direttamente sul grande schermo offerto dalla TV.

Quest’ultima, poi, sarà in grado di riconoscere ed interpretare la voce ed i gesti degli utenti, i quali potranno così fare a meno del telecomando per cambiare canale, alzare il volume, scegliere cosa visualizzare ed effettuare numerose altre operazioni. Servizi, questi, che secondo altre fonti potrebbero essere offerti anche grazie a tecnologie già in commercio, quale ad esempio il set-top-box che va sotto il nome di Apple TV. Il tutto, però, non prima della chiusura dei cantieri nei laboratori di Cupertino, i quali resteranno aperti ancora a lungo.

Apple, insomma, dopo aver rivoluzionato il mondo della musica digitale e l’intero mercato dei dispositivi mobile cercherà nel corso dei prossimi anni di lasciare la propria impronta anche nel campo dell’intrattenimento domestico in chiave multimediale, offrendo un nuovo modo di concepire la TV e di accedere ai contenuti offerti. In tal senso risultano ancora piuttosto vaghi i dettagli disponibili sul modo in cui la società della mela morsicata permetterà ai propri utenti di visualizzare i contenuti disponibili: maggiori informazioni saranno disponibile nel corso dei prossimi mesi, quando le strategie di Apple potrebbero divenire maggiormente chiare.

Fonte: Wall Street Journal • Notizie su: