QR code per la pagina originale

Il Kindle in Italia è già un successo

Il Kindle di Amazon è il prodotto più venduto nello store italiano del colosso statunitense. Cresce nel frattempo il numero di e-book in lingua italiana.

,

Il Kindle, e-reader targato Amazon in prima fila nel processo di evoluzione dei libri in formato digitale, è in commercio in Italia da sole tre settimane, eppure rappresenta già un successo entro i confini dello Stivale. Il gruppo guidato da Jeff Bezos ha infatti reso noti i dati relativi alle vendite nel primo periodo di vita del Kindle Store, con il dispositivo che ha rapidamente scalato le classifiche italiane.

L’Amazon Kindle è dunque diventato il prodotto più venduto del portale Amazon.it, confermando l’enorme interesse da parte del nostro Paese nei confronti di un mondo che entro i nostri confini deve ancora prender piede con decisione ma che allo stesso tempo promette piuttosto bene per il futuro. L’e-reader, disponibile ad un prezzo di 99 euro per unità, ha colpito sin da subito gli utenti italiani: il primo device venduto è stato registrato dopo pochi secondi dal taglio del nastro, con migliaia di altri ordini che sono seguiti nei giorni successivi.

«L’interesse dei clienti italiani per Kindle è stato davvero impressionante» ha dichiarato Jorrit Van der Maulen, vice presidente del reparto europeo di Amazon per la vendita del lettore di libri digitali. «Dopo due settimane Kindle è già il prodotto più venduto su Amazon.it e i clienti di Amazon.it hanno scaricato migliaia di libri», mentre nelle ultime settimane «oltre 50.000 titoli sono stati già aggiunti al Kindle Store dal momento del lancio». Tra gli e-book in cima alle classifiche figurano numerosi best-seller pubblicati di recente, tra i quali anche la biografia di Steve Jobs.

Amazon, insomma, punta con decisione al mercato italiano, il quale ha ben risposto a questo primo tentativo da parte dell’azienda statunitense di portare nello Stivale i propri prodotti. L’e-reader Kindle potrebbe dunque essere soltanto il primo di una lunga serie, la quale potrebbe comprendere in futuro anche il tablet Fire, prodotto di assoluto successo Oltreoceano ed ancora non disponibile in Europa.

Notizie su: