QR code per la pagina originale

Google e l’energia solare, investimento da 94 milioni

Google investe ancora nell'energia solare, con un fondo di 94 milioni di dollari destinato a un progetto per la produzione di 88 MW

,

Google e l’energia solare, un binomio di cui si è già discusso in passato e che sembra avere tutte le carte in regola per la nascita di progetti finalizzati alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Dopo l’investimento di 280 milioni di dollari annunciato nel giugno scorso, ecco che la società di Mountain View mette sul piatto altri 94 milioni, portando così il totale della somma destinata da bigG a progetti di questo tipo ben oltre il miliardo di dollari.

In particolare, questa nuova operazione è studiata con lo scopo di dar vita a un impianto nei pressi di Sacramento (California), capace di produrre 88 MW dalla luce del sole, ovvero il quantitativo di energia necessario a soddisfare il fabbisogno di circa 13.000 famiglie.

Il progetto, nato in partnership con le realtà KKR e Recurrent Energy, sta dunque portando Google a dire la propria anche in un ambito non strettamente legato al proprio raggio d’azione. Oltre ad alimentare i propri data center con corrente elettrica generata a basso impatto ambientale, la società si è negli ultimi anni impegnata per fornire la stessa possibilità anche agli abitanti di alcune zone degli Stati Uniti, dapprima mettendo a disposizione i fondi necessari all’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti delle abitazioni e ora addirittura dando vita a un vero e proprio impianto.

L’energia generata verrà distribuita mediante tariffe già fissate in un accordo stretto con la SMUD (Sacramento Municipal Utility District), che consentirà alle utenze residenziali dell’area interessata di accedere all’offerta.

Notizie su: