QR code per la pagina originale

Xiaomi MI-ONE, tutto esaurito al lancio in Cina

Xiaomi MI-ONE debutta in Cina: 100.000 unità vendute nelle prime tre ore di commercializzazione

,

Xiaomi MI-ONE, lo smartphone cinese commercializzato con ROM MIUI, è andato letteralmente a ruba in occasione del suo esordio sul territorio locale. Le 100.000 unità inizialmente disponibili sono infatti andate esaurite in sole tre ore dal lancio, confermando così il forte interesse verso un dispositivo che nei mesi scorsi si era dimostrato capace di suscitare parecchia curiosità.

Già in fase di pre-ordine, lo smartphone aveva fatto registrare un vero e proprio successo, tanto da far parlare del progetto con termini differenti rispetto a quelli utilizzati inizialmente, quando il MI-ONE era stato definito da più parti come un semplice clone dell’Apple iPhone.

Le caratteristiche tecniche equipaggiate dal terminale di Xiaomi vedono la presenza di un processore Qualcomm MSM8260 Snapdragon dual core da 1,5 GHz, 1 GB di memoria RAM, display da 4 pollici e fotocamera da 8 megapixel, in grado di registrare filmati Full HD 1080p a 30 fps. Per quanto riguarda il sistema operativo, invece, come citato in apertura è pre-installata una ROM MIUI basata su Android 2.3.5 Gingerbread.

Al momento non è prevista la commercializzazione dello smartphone Xiaomi MI-ONE al di fuori della Cina, ma l’azienda ha dichiarato che, in considerazione delle numerose richieste che giungono da ogni parte del mondo, presto annuncerà i propri piani per consentirne le ordinazioni anche dall’estero, Italia compresa.

Notizie su: