QR code per la pagina originale

Transformer Prime, Hasbro attacca ASUS

Secondo Hasbro, i tablet Transformer violano il copyright della serie animata Transformers.

,

I tablet Asus Transformer e Transformer Prime finiscono in tribunale. Questa volta non si tratta della solita guerra di brevetti, ma di una presunta violazione di copyright denunciata da Hasbro, che detiene il marchio “Transformers”, cartone animato diventato di recente anche una fortunata serie cinematografica. Secondo l’azienda, il nome dei due dispositivi Android è troppo simile a quello della celebre serie animata, e per questo Hasbro ha chiesto che il suo marchio venga tutelato anche dall’uso nel mondo dell’elettronica di consumo.

Nonostante ASUS non entri ovviamente in diretta concorrenza con Hasbro, il parere di quest’ultima è che il nome può creare confusione, anche perché il marchio dei Transformers è presente ad esempio sul mercato dei videogiochi con alcune produzioni dedicate.

Sarebbe in particolare il Transformer Prime ad aver fatto andare su tutte le furie i vertici di Hasbro, poiché troppo simile non solo alla saga, ma anche al nome di uno dei protagonisti più famosi, Optimus Prime. Va poi considerato che il nome Transformer non è stato scelto casualmente da ASUS, visto che il suo tablet può letteralmente trasformarsi in ogni momento in un netbook grazie al dock tastiera. Il concetto, quello della trasformazione, che viene da sempre espresso dal cartoon.

Nel mercato esiste peraltro una vicenda molto simile che riguarda la linea di prodotti Droid di Verizon, ma in questo caso il costruttore non solo ha ottenuto la licenza da Lucasfilm, ma anche creato una versione a tema Star Wars del Motorola Droid. Insomma, dovrà stare attenta anche LG con la sua linea Optimus?

Notizie su: