QR code per la pagina originale

Google sulle tracce di Babbo Natale

Dalla serata di domani, sarà possibile seguire il viaggio di Babbo Natale su Google Earth e Google Maps

,

Sta per arrivare la notte più impegnativa dell’anno per Babbo Natale, che a bordo della sua slitta traboccante di regali inizierà tra meno di 24 ore il suo viaggio intorno al mondo. Per seguirlo è sempre bastata un po’ di fantasia, ma in tempi moderni anche computer, smartphone e tablet possono rivelarsi utili. Google, in collaborazione con NORAD, lancia come ormai da tradizione l’iniziativa “Sulle Tracce di Babbo Natale”.

Installando il plug-in di Google Earth, connettendosi alla piattaforma Google Maps, oppure scaricando l’apposita applicazione per sistemi operativi Android e iOS, sarà possibile visualizzare sullo schermo in tempo reale il percorso di Santa Claus e delle sue renne, sopra i cieli delle città di tutto il mondo.

Ecco come bigG presenta la simpatica iniziativa dedicata all’ormai imminente Natale, con un post pubblicato nelle ore scorse sulle pagine del blog ufficiale italiano.

La tradizione dell’inseguimento di Babbo Natale dura da più di 50 anni. Oggi, con l’utilizzo di sofisticate tecnologie come radar, satelliti e Babbo-telecamere sparse in tutto il mondo NORAD riesce a rintracciare il percorso di Babbo Natale e con l’aiuto di una squadra di elfi-ingegneri Google i dati raccolti vengono trasmessi in tempo reale su Internet.

Dalla sera del 24 dicembre sarà possibile seguire Babbo Natale direttamente su Google Maps e Google Earth, dove una scia di punti luccicanti evidenzierà le sue tappe recenti. Prima di partire alla ricerca di Babbo Natale assicuratevi di aver allacciato le cinture installando il plug-in di Google Earth.

Una nuova iniziativa targata Google e dedicata al Natale, dunque, che va ad aggiungersi a quelle già segnalate nei giorni scorsi, come gli easter egg “Let is snow” e “Merry Christmas” o la nevicata virtuale sui video di YouTube.

Notizie su: