QR code per la pagina originale

iTunes Match arriva ovunque, tranne in Italia

iTunes Match e iTunes Cloud arrivano in 17 Nazioni ma non in Italia, forse complice il sistema della gestione del copyright nel nostro paese.

,

Apple porta iTunes Match e iTunes Cloud in Europa, ma non in Italia. Attraverso un documento ufficiale, l’azienda di Cupertino comunica quei paesi ove sbarcano i due servizi in questione, ovvero tutti quei principali territori tranne quelli di minore importanza. C’è chi suppone che non stiano arrivando nel nostro Paese per via di eventuali limitazioni imposte da chi gestisce qui il sistema per il diritto d’autore.

iTunes Match è disponibile in 17 Nazioni: Australia, Belgio, Canada, Cipro, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Malta, Messico, Nuova Zelanda, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti. L’Italia appare pertanto l’unico grande Paese dove non è disponibile l’innovativo servizio. I servizi di iTunes Cloud sbarcano invece in forma completa solo in Canada, Australia, UK e Stati Uniti, ma negli altri paesi dove non sono disponibili gli spettacoli TV, è possibile sincronizzare sulla nuvola film e video musicali. Si parla di Spagna, Belgio, Svizzera, Germania, Irlanda, Francia e via dicendo, e anche qui non vi è traccia dell’Italia.

Apple non ha spiegato il perché iTunes Match e iTunes Cloud non siano disponibili nel nostro Paese ma si suppone che la motivazione risieda nella gestione del copyright da parte della SIAE, limitativo e non sensibile all’innovazione. La speranza è che gli stessi possano arrivare a breve anche se, data la presumibile situazione, le possibilità sono attualmente piuttosto poche.

Notizie su: