QR code per la pagina originale

Bing e Windows Azure per War Horse di Spielberg

Bing e Windows Azure sono le tecnologie Microsoft utilizzate per realizzare il sito che promuove il film.

,

War Horse è l’ultimo film diretto da Steven Spielberg, arrivato nelle sale degli Stati Uniti il 25 dicembre. Il lungometraggio, che arriverà in Italia il 17 febbraio 2012, narra la vera storia di un cavallo di nome Joey che ha partecipato alla Prima Guerra Mondiale. Per promuovere il film è stato creato un sito web che sfrutta due note tecnologie Microsoft: Windows Azure e Bing.

Il sito The War Horse Journey è suddiviso in due aree principali. La Gallery include numerose immagini scattate durante le riprese del film, mischiate insieme ad immagini storiche e alle mappe di alcuni luoghi dove è stata combattuta la Prima Guerra Mondiale. Utilizzando la tecnologia Deep Zoom, l’utente può effettuare lo zoom e vedere le immagini in dettaglio.

La sezione Timemap, invece, utilizza Bing e Map Cruncher per sovrapporre le mappe attuali con quelle storiche e vedere come la stessa zona sia cambiata negli anni compresi tra il 1916 e il 2011. Tutto il sito è ospitato sulla piattaforma di cloud computing Windows Azure. Questa scelta ha permesso di risparmiare le centinaia di sterline al mese necessarie per pagare uno spazio di hosting tradizionale che offra anche un’adeguata larghezza di banda.

Con Azure è possibile gestire dinamicamente i picchi di traffico, dato che è Microsoft ad occuparsi del software di back end. Gli sviluppatori dovranno solo concentrarsi sull’ottimizzazione del codice e sul miglioramento dell’esperienza utente, senza rischiare un blocco del sito a causa dell’aumento degli accessi in prossimità del lancio del film.

Notizie su: