QR code per la pagina originale

Iris, si aggiorna l’alternativa a Siri per Android

Iris, l'alternativa a Siri per Android, si aggiorna alla versione 2.0

,

Durante il mese di ottobre abbiamo parlato di Iris, un’app gratuita per dispositivi Android che si presentava come l’alternativa all’assistente vocale Siri divenuto famoso su iPhone 4S. Creata in appena otto ore, l’applicazione si è subito guadagnata i favori di pubblico e critica, avendo raggiunto il milione di download in un lasso di tempo relativamente breve. È ora disponibile su Android Market un aggiornamento, che aggiunge e migliora alcune caratteristiche del software.

L’obiettivo di Iris è ovviamente, come quello che si pone Siri, di offrire tramite comandi vocali la massima interazione con il proprio smartphone Android. Grazie a Iris, attraverso la propria voce l’utente può avere facile accesso alle applicazioni, chiamare o comporre un numero telefonico, inviare messaggi di testo, ricevere informazioni su luoghi come bar, ristoranti e hotel, riprodurre un brano o un filmato, consultare recensioni di film o le ultime notizie dal mondo e molto altro ancora.

Va segnalato che, nonostante l’update, è ancora presente tuttavia qualche difetto. Talvolta il programma non riesce a riconoscere i comandi vocali, oppure fornisce risposte non pertinenti a quanto richiesto. Inoltre, in certi casi va in crash senza alcun motivo apparente, oltre a presentare una voce troppo lenta e robotica.

Insomma, l’update ha certamente migliorato molti di questi aspetti, ma è chiaro che lo sviluppatore ha ancora molto lavoro davanti per far sì che l’applicazione possa raggiungere o perlomeno avvicinarsi ai livelli di Siri. Considerata la sua natura, il progetto va comunque senza dubbio applaudito.

Notizie su: