QR code per la pagina originale

Mr. Android 2011, il ritratto dell’utente Android

Mr. Android 2011 è il ritratto dell'utente Android "medio" ottenuto da Bluestack con una ricerca su 145.000 utenti Facebook

,

Mr. Android 2011 è il nome del sondaggio condotto da Bluestack su Facebook, che ha coinvolto un campione di circa 125.000 utenti Android iscritti al social network. La software house, già nota ai più per il programma che consente di eseguire le app in ambiente Windows, descrive dunque tratti somatici, abbigliamento e abitudini di chi possiede uno smartphone o un tablet con sistema operativo mobile di bigG.

Ne emerge un’immagine bizzarra, composta da tanti tasselli che fanno riferimento a capigliatura, vestiario, territorio di provenienza, numero di applicazioni installate e legami affettivi. Nessuna percentuale, stranamente, in merito al sesso di chi ha partecipato alla ricerca. Ecco, di seguito, alcuni dei risultati ottenuti elaborando i dati raccolti da Bluestack.

Il 51% degli utenti Android ha capelli di lunghezza media, il 32% molto corti, il 6% lunghi, il 5% ricci, il 3% la frangia e un altro 3% una cresta. Il 47% ha una capigliatura mora, il 38% castana, il 9% bionda, il 3% rossa e di nuovo il 3% di altri colori. Il 37% dei chiamati in causa porta gli occhiali, il 30% ha le lentiggini, il 18% indossa solitamente una camicia, il 71% una maglietta, il 62% jeans, il 21% i pantaloni di un abito e il 6% di color khaki. Sempre per quanto riguarda cosa indossano gli utenti, il 45% porta un orologio al polso, il 41% sceglie solitamente scarpe da ginnastica e il 5% infradito.

Ancora, il 9% possiede un tablet ma non uno smartphone Android, il 62% utilizza il proprio dispositivo per giocare, il 38% per lavorare, il 63% ha una relazione sentimentale, il 33% non ha mai acquistato applicazioni a pagamento, il 13% ha più di 50 software installati, il 27% proviene dall’Europa, il 28% dall’Asia e il 36% dal nord America. Il traffico dati medio generato su base mensile è pari a 582 MB. Infine, il dato senza dubbio più importante: il 18% ha una testa più grande della norma. Vi trovate rappresentati dal ritratto di Bluestack?

Notizie su: