QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note a quota un milione

Samsung Galaxy Note ha venduto finora un milione di unità in tutto il mondo, soddisfazione per il colosso sudcoreano

,

Samsung Galaxy Note, ibrido tra smartphone e tablet commercializzato da Samsung nel mese di ottobre (a inizio novembre in Italia), raggiunge quota un milione di unità distribuite. Il “phablet”, etichettato da qualcuno alla presentazione come un esperimento che difficilmente avrebbe potuto suscitare l’interesse dell’utenza, ha invece saputo conquistare grazie a un design particolare e funzionalità che lo rendono un buon compromesso tra le due tipologie di device.

A giocare un ruolo importante nell’ascesa del Galaxy Note sono stati soprattutto alcuni paesi, come Francia, Germania, Hong Kong e Taiwan, che sembrano aver accolto a braccia aperte il debutto del prodotto, differenziato dalla concorrenza grazie all’ampio display Super AMOLED da 5,3 pollici. La società ha comunicato con la seguente dichiarazione il risultato raggiunto.

La rapida crescita nelle vendite del Galaxy Note evidenzia il successo ottenuto dall’idea di creare un nuovo segmento di mercato, destinato a prodotti che rappresentano una via di mezzo tra smartphone e tablet. Ci aspettiamo che i numeri crescano ulteriormente il prossimo anno, quando il dispositivo arriverà anche negli Stati Uniti.

Nonostante i bug segnalati da alcuni acquirenti subito dopo il lancio, Samsung Galaxy Note sembra dunque aver raggiunto appieno il proprio obiettivo. Di recente si è parlato anche di un successore, ovviamente equipaggiato con specifiche hardware più avanzate, ma non ancora confermato in via ufficiale dal colosso asiatico.

Notizie su: