QR code per la pagina originale

Skyrim, come diventare un vampiro e guarire

,

Skyrim, come il predecessore Oblivion, offre al giocatore la possibilità di trasformarsi in vampiro nel corso dell’avventura. Il procedimento per diventare un “succhiasangue” è piuttosto semplice e, in certi casi, può essere addirittura casuale se non si prendono le dovute precauzioni dopo aver sconfitto un vampiro che è riuscito a mordervi.

La porfiria si manifesta in quattro gradi (questa guida offre tutti i dettagli), che andranno ad accrescere le vostre potenzialità ma anche a rendervi più deboli alla luce del sole, oltre a trasformare il personaggio in un pericolo a vista per tutti gli abitanti.Dopo avervi spiegato come ottenere punti esperienza infiniti, oggi vi illustriamo dunque il metodo per guarire dal vampirismo.

Come detto, diventare vampiri non è complicato. Basta farsi mordere durante un combattimento per innescare il processo di trasformazione, con i gradi che aumenteranno a seconda del lasso di tempo in cui non riuscirete, o non vorrete, bere del sangue.

Trascorsi i primi tre giorni di malattia, questa comincerà a manifestarsi rendendo inutile qualsiasi pozione di cura. Per guarire sarà allora necessario completare una quest apposita, cercando di bere molto sangue per evitare di arrivare al grado più grave della porfiria: cosa che potrebbe complicare ulteriormente il compito.

Dunque, parlate con un qualsiasi gestore di locanda per avere informazioni su Falion, un uomo che studia proprio il fenomeno del vampirismo. Raggiungetelo e acquistate da lui una Gemma dell’anima nera. Dovrete intrappolare le anime dei nemici sconfitti attraverso l’incantesimo Trappola anime.

Se non conoscete quest’abilità magica, comprate un libro apposito proprio da Falion per apprenderla. Così fatto, tornate dall’uomo ed eseguite il rituale per essere completamente guariti dal vampirismo. Presto un tutoriale per la licantropia.

Notizie su: