QR code per la pagina originale

Apple TV: un hack per eseguire applicazioni iOS

Un hack per la Apple TV consente di eseguire applicazioni iOS a tutto schermo

,

Apple TV è in grado di eseguire applicazioni iOS, anche se non in via ufficiale. Un hack, messo a punto dagli sviluppatori Steve Troughton-Smith e TheMudKip, consente di lanciare software realizzati per iPhone e iPad in modalità fullscreen (tradotto, a tutto schermo) e a piena risoluzione, mediante il set top box di Cupertino da connettere al televisore.

La modifica, i cui effetti sono visibili nel filmato dimostrativo caricato su YouTube (in streaming a fondo news) dagli autori, è comunque ancora da etichettare come “concept”, ovvero ben lontano da un suo rilascio pubblico. Tra le limitazioni attuali, un’interfaccia per l’interazione composta da tastiera e Magic Trackpad, che presenta un evidente lag nell’esecuzione dei comandi impartiti.

Di uno store applicazioni dedicato esclusivamente ad Apple TV si è parlato più volte in passato, anche per dichiarazione diretta da parte di Steve Jobs. Considerata la dotazione del processore A4 nel dispositivo (lo stesso integrato nello smartphone iPhone 4 e nel primo iPad) e la presenza del sistema operativo iOS, l’operazione sembrerebbe infatti tutt’altro che impossibile, ma fino ad oggi non è mai giunta alcuna conferma ufficiale da parte di Cupertino. L’hack in questione dimostra dunque la fattibilità del progetto.

Apple potrebbe però avere ben altre intenzioni per espandere il proprio raggio d’azione nell’ambito dell’intrattenimento televisivo. Il 2012 potrebbe essere l’anno dell’iTV, prodotto più volte protagonista di rumor e indiscrezioni nei mesi scorsi, che una volta sul mercato dovrebbe vedersela con la concorrenza di Google TV e delle sue prossime evoluzioni.

Notizie su: Apple TV, ,