QR code per la pagina originale

ASUS Transformer Prime: problemi al modulo GPS

ASUS Transformer Prime, già commercializzato negli USA, sarebbe afflitto da alcuni problemi riguardanti il modulo GPS

,

ASUS Transformer Prime, il tablet Android più atteso di questo inizio 2012, sembra aver fatto il proprio debutto sul territorio americano con qualche problema di troppo. Giungono infatti da oltreoceano segnalazioni riguardanti malfunzionamenti del modulo GPS, in particolare relative alla difficoltà di agganciare i satelliti per sfruttare i servizi di geolocalizzazione.

Venuta a conoscenza del problema, l’azienda avrebbe temporaneamente rimosso la componente hardware in questione dalle specifiche del dispositivo presenti sul sito ufficiale americano, forse in attesa di rilasciare un update dedicato proprio alla risoluzione di quanto segnalato. C’è ovviamente da augurarsi che, in occasione del lancio europeo, il Transformer Prime possa presentarsi pienamente funzionante.

Il tablet, come confermato negli ultimi giorni del 2011 sulla pagina ufficiale Facebook della società taiwanese, sarà disponibile nei negozi italiani a partire da fine gennaio. Una soltanto la colorazione della scocca per il nostro paese, scelta dall’utenza mediante un sondaggio sul social network: ametista. Ancora nessuna certezza, invece, per quanto riguarda il prezzo di vendita nel vecchio continente.

Tra i punti di forza dell’ASUS Transformer Prime, oltre ovviamente alla possibilità di trasformarsi in una sorta di netbook grazie al dock tastiera acquistabile separatamente, tutta la potenza erogata dal processore NVIDIA Tegra 3 con tecnologia quad core.

Notizie su: