STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Apple Media Event a fine mese

Apple organizza un Media Event a New York per fine mese, con protagonista Eddy Cue: novità su iAd e per gli editori in arrivo?

,

Il prossimo keynote di Apple non sarà quello di presentazione dell’iPad 3. Secondo alcuni rumor riportati da All Things D, a fine mese la Mela potrebbe organizzare un Media Event dai contorni insoliti, soprattutto perché non si terrà a Cupertino, ma bensì sulla costa esattamente opposta degli Stati Uniti, quella di New York.

Del nuovo tablet di Cupertino si parlerà solo a febbraio, quando probabilmente verrà lanciato in pompa magna da Tim Cook. E di iTV, la televisione in salsa Apple, non si vedranno le fattezze probabilmente fino a dicembre 2012. Per quale motivo, allora, programmare un appuntamento per la stampa, oltretutto lontano dalle tradizionali sedi a cui la Mela è fortemente legata?

Non è dato sapere quali siano i reali intenti di Apple, ma fonti anonime avrebbero confermato il coinvolgimento di Eddy Cue in questo particolare evento, un dato di per sé sufficiente per capire quale sarà il leitmotiv dell’incontro. Cue è infatti il vicepresidente senior per il Software Internet e i Servizi Apple, quindi non è difficile ipotizzare che si parlerà di advertising e pubblicazioni. Sempre proseguendo su questo filone probabilistico, si riuscirebbe peraltro a giustificare la Grande Mela, patria dei più blasonati editori a stelle e strisce.

Cue si occupa personalmente della gestione dei servizi connessi a una moltitudine di feature e piattaforme, tra cui iTunes, App Store, Mac App Store, iBookStore, iAd e iCloud, per non parlare poi della promozione dei gioielli di punta di casa Apple, ovvero tutti i device iOS. E proprio iAd diventa la parola chiave in questo frangente: dopo risultati non propriamente allettanti, con introiti al di sotto dello sperato ed alcune famose aziende, Chanel per citarne una, fuggite dall’iper-controllo esercitato dai creativi di Apple, Cupertino potrebbe essere intenzionata a rilanciare il proprio comparto pubblicitario, giocando in trasferta per ammaliare anche gli investitori più restii.

Tanto per chiudere il cerchio, l’ultimo keynote che ha visto Cue come uno dei principali protagonisti è avvenuto lo scorso anno con la presentazione del The Daily, il quotidiano multimediale della News Corporation di Rupert Murdoch, pensato specificatamente per iPad. Tra l’advertising e le piattaforme mobile, non resta che chiedersi se la recentissima ristrutturazione dell’Apple Store sulla quinta strada e l’apertura di un negozio nientemeno che nella Grand Central Station di Manhattan, non siano state delle mosse mirate per rispolverare l’appeal della Mela in vista di questo misterioso appuntamento.

Immagine
Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni