QR code per la pagina originale

Ask Ziggy, l’assistente personale per Windows Phone

Il software esegue i comandi impartiti attraverso la voce, cercando su Internet le risposte alle domande generiche.

,

Una delle tecnologie più innovative del 2011 è stata senza dubbio Siri, il software di riconoscimento vocale integrato nell’iPhone 4S e pubblicizzato da Apple come assistente personale. Gli utenti di Windows Phone possono effettuare le ricerche vocali mediante Bing Voice, ma il risultato ottenuto non è all’altezza di Siri. Esiste però un’alternativa gratuita denominata Ask Ziggy.

L’applicazione, sviluppata da Shai Leib, arriverà sul Marketplace nei prossimi giorni e, almeno inizialmente, sarà disponibile solo in lingua inglese. Analogamente a Siri, il supporto ad altre lingue verrà aggiunto nei prossimi mesi. Il software, basato sulla tecnologia di Nuance, permette di compiere diverse operazioni, tra cui inviare email, scrivere un testo, effettuare chiamate, aggiornare lo stato sui social network e visualizzare le indicazioni stradali.

L’utente deve solo pronunciare le parole nell’ordine corretto, come specificato sul sito web dello sviluppatore. Come spiega Shai Leib, Ask Ziggy utilizza la tecnologia di riconoscimento vocale per tradurre la voce umana in testo mostrato all’interno di un fumetto. Il testo viene analizzato per rilevare comandi o interrogazioni generiche. I comandi sono interpretati ed eseguiti da una routine, mentre quando viene fatta una domanda generica, il software effettua una ricerca sul web per trovare la risposta più rilevante che può essere ascoltata dagli altoparlanti del telefono.

Qualche miglioramento dovrebbe essere apportato all’interfaccia grafica, ma l’applicazione è sicuramente ottima, considerando che viene offerta gratuitamente a tutti gli utenti.

Notizie su: