QR code per la pagina originale

Browser: Chrome avanza, Internet Explorer e Firefox in calo

,

Il 2011 è stato l’anno di Google Chrome. Sebbene Internet Explorer sia ancora il browser più utilizzato dall’utenza per la navigazione su Internet, nel corso dell’anno da poco conclusosi il software prodotto da Google è riuscito ad affermarsi superando Mozilla Firefox e rubando allo stesso la seconda posizione nella classifica dei browser più utilizzati. È quanto rivela un’analisi condotta da StatCounter.

La fotografia del mercato dei browser in relazione all’anno 2011 evidenzia dunque piuttosto chiaramente come sempre più utenti stiano passando a Chrome, ormai sulla cresta dell’onda e passato nel giro di dodici mesi da una percentuale del 15% a quella del 27% del mercato, superando Firefox, sceso al 25%, e avvicinandosi pericolosamente a Internet Explorer, ancora oggi leader ma con una quota scesa al 38% rispetto al 46% di un anno fa. Un calo significativo per il software di Microsoft che sta vivendo da tempo una crisi più che notevole.

In leggera crescita poi Safari di Apple, che è passato nel corso del 2011 da una quota del 5% a quella del 6%; stabile invece Opera che ha saputo mantenere una percentuale del 2% dell’utenza navigante per l’intero corso del 2011. Si segnala che i dati diffusi da StatCounter non sono definitivi ma si tratta solo di cifre indicative, che consentono però di comprendere piuttosto chiaramente quale sia la situazione dei browser disponibili per i vari sistemi operativi.