QR code per la pagina originale

AGCOM approva le regole per le NGN, niente obbligo di unbundling per Telecom Italia

,

L’AGCOM ha finalmente approvato le nuove regole in materia di NGN e purtroppo per gli operatori nostrani non ci sono buone notizie. L’AGCOM avrebbe infatti confermato che Telecom Italia non avrà l’obbligo di offrire l’unbundling sulla fibra come invece richiesto a gran voce proprio poco tempo fa. L’AIIP, cioè l’associazione che riunisce i provider italiani a inizio dicembre si era infatti detta molto preoccupata che l’AGCOM non obbligasse Telecom Italia ad aprire la sua rete in fibra anche agli altri operatori, cosa che avrebbe comportato di fatto un nuovo monopolio.

Ma l’AGCOM come abbiamo visto ha confermato la sua posizione che non farà piacere sicuramente a tutti gli altri provider italiani.

L’AGCOM comunque ha stabilito che in assenza di unbundling, Telecom Italia dovrà comunque fornire un servizio di “end to end“, cioè dovrà offrire agli operatori che ne faranno richiesta tratti di fibra ottica spenta che poi gli operatori stessi dovranno preoccuparsi di attivare e di usare per fornire i loro servizi.

Decisione che sicuramente nelle prossime ore farà molto discutere.

Notizie su: