QR code per la pagina originale

CES 2012 deludente per Microsoft?

Nonostante Windows 8 e Kinect per Windows, sembra che il CES 2012 non sia stato molto positivo per Microsoft.

,

Il 2012 è sicuramente uno degli anni più importanti per Microsoft, obbligata ad entrare nel mercato dei tablet e a conquistarsi un posto di rilievo in quello degli smartphone. Ovviamente questi due obiettivi sono collegati ai prodotti che l’azienda di Redmond sta pubblicizzando maggiormente, ovvero Windows 8 e Windows Phone.

Il CES 2012 è l’ultimo al quale Microsoft parteciperà e l’azienda non ha perso l’occasione, mostrando non solo il nuovo sistema operativo, ma anche Kinect per Windows e nuovi modelli di telefoni con Windows Phone.

Eppure, nonostante l’importanza dell’evento, LiveSide considera deludente la presenza di Microsoft, colpevole di essersi trovata con poche parole di fronte al più grande evento tecnologico dell’anno.

La versione di Windows 8 presentata al CES 2012 non è una beta, ma solo una pre-beta: un peccato, dato che l’arrivo della beta è previsto fra poche settimane e un evento importante come quello di Las Vegas avrebbe fatto sicuramente da traino.

Allo stesso tempo sarebbe stato gradito un annuncio riguardante Skype, il cui affare è iniziato sei mesi fa e l’acquisizione finalizzata ad ottobre. Tuttavia, dopo tutto questo tempo, non si è ancora saputo molto delle intenzioni di Microsoft nei confronti del software VoIP, destinato probabilmente a fungere da collante tra i vari servizi dell’azienda presenti sul web.

L’impressione, quindi, è che questo CES sia stato per Microsoft un po’ sottotono, soprattutto se si tiene conto delle importanti sfide che la attendono per mantenere il suo vantaggio come produttore software e puntare i rivali storici come Google e Apple.

Notizie su: