QR code per la pagina originale

Xbox 360 domina, la nuova generazione incombe

Xbox 360 domina negli Stati Uniti anche a dicembre. Ma l'industria dei videogiochi registra preoccupanti dati in calo: è il tempo di nuove console.

,

Xbox 360 è ormai diventata la console preferita dagli americani. Gli ultimi dati di vendita forniti da NPD Group, l’azienda che si occupa mensilmente di informare appassionati e giornalisti sullo stato del mercato dei videogiochi negli Stati Uniti, parlano chiaro: per il dodicesimo mese consecutivo nel 2011, la Xbox 360 è stata la console più venduta ottenendo quindi lo scettro di macchina più remunerativa dello scorso anno. Battuta anche la Wii, che fino a poco tempo fa sembrava irraggiungibile. PlayStation 3 lontana e da sempre in seria difficoltà negli States.

Con 1,7 milioni di console piazzate nell’arco di cinque settimane, la Xbox 360 ha battuto quindi nettamente la concorrenza delle macchine casalinghe formata dalla Wii, le cui vendite hanno di poco superato il milione, e PlayStation 3, la quale invece il milione non lo ha neanche raggiunto. Tuttavia, nonostante si tratti di numeri altisonanti, oggettivamente non sono cifre eccezionali, e anzi denotano che l’attuale generazione di console sembra ormai aver fatto il suo tempo, e il mercato ha bisogno di una nuova scossa: quella che Wii U, PlayStation 4 e Xbox Next saranno inevitabilmente chiamate a dare.

I dati relativi allo stato di salute dell’industria non lasciano spazio a dubbi: le vendite hardware hanno generato un volume di affari pari a 1.32 miliardi di dollari, un calo del 28 percento rispetto lo scorso anno, quando le macchine vendute diedero vita a 1.84 miliardi di profitti. Un dato così basso non lo si registrava dal 2005, l’ultimo vero anno della precedente generazione.

Giù anche il software, per vendite che hanno raggiunto i 2.04 miliardi di dollari, in flessione del 14 percento dal 2010 quando venne registrata invece una cifra di 2.37 miliardi di dollari.

La situazione dunque è evidente: pare sia arrivato il classico momento di flessione che indica come l’attuale generazione di console abbia raggiunto lo status di saturazione che “invoca” l’approdo di nuove macchine. E il 2012, tra l’uscita del Wii U e la possibile presentazione della nuova Xbox e della PlayStation 4, darà inevitabilmente il via alla ottava generazione di console per videogiochi.

 

Fonte: VG247.com • Via: NeoWin.net • Notizie su: ,