QR code per la pagina originale

Windows 8: le specifiche minime per i tablet

Un tablet Windows 8 deve avere almeno 10 GB di storage, scheda video DirectX 10 e firmware UEFI.

,

Microsoft ha pubblicato una versione aggiornata dei requisiti tecnici per i tablet basati su Windows 8. Oltre alla discussa funzionalità Secure Boot, che non potrà essere disattivata nei dispositivi ARM, le “Certification Requirements” includono anche le specifiche hardware minime necessarie per avere una esperienza d’uso ottimale.

Il componente principale di un tablet è ovviamente lo schermo touchscreen. Microsoft impone che il display supporti almeno cinque punti di contatto, ovvero cinque dita per effettuare le gesture più comuni. I tablet che integrano un chip NFC devono avere un simbolo sul telaio che indica il “punto di contatto”. Inoltre, ci devono essere cinque pulsanti fisici: Power, Rotation lock, Windows Key, Volume up e Volume down. La famosa combinazione CTRL+ALT+DEL viene ottenuta con i tasti Windows Key+Power.

I futuri tablet con Windows 8 devono integrare i seguenti componenti hardware: almeno 10 GB di spazio di storage, firmware UEFI, scheda video compatibile DirectX 10, display con risoluzione di 1.366×768 pixel, fotocamera con risoluzione 720p, WiFi e Bluetooth 4.0, porta USB 2.0, speakers, sensore di luce ambientale, accelerometro, giroscopio e magnetometro.

Microsoft inoltre richiede che l’installazione dei driver grafici avvenga senza riavvio del sistema operativo e che i tablet con processori Intel escano dallo standby in 2 secondi o meno. La stessa indicazione non è presente per i tablet ARM, probabilmente perché l’azienda non ha ancora informazioni approfondite su questa architettura.

Notizie su: