QR code per la pagina originale

Gmail, login sicuri con i codici QR

Google sta sviluppando un modo per accedere alla propria casella Gmail mediante identificazione con codice QR, utile per incrementare la sicurezza da postazioni pubbliche.

,

Interessante scoperta di PC World, che ha messo le mani su una funzionalità sperimentata da Google per l’accesso a servizi come Gmail, utile in particolar modo per incrementare la sicurezza degli utenti in situazioni potenzialmente a rischio. Tra queste, ad esempio, l’inserimento di username e password da postazioni pubbliche sulle quali potrebbe essere installato un keylogger o altro software in grado di registrare i tasti premuti.

La procedura, non più disponibile dopo la pubblicazione dell’articolo, consente infatti di effettuare mediante il proprio smartphone la scansione di un codice QR che compare sullo schermo tentando di accedere alla casella di posta. In questo modo, il telefono comunica con i server di bigG, permettendo la consultazione dei messaggi Gmail senza richiedere all’utente di digitare le proprie credenziali utilizzando la tastiera.

Siamo sempre al lavoro per migliorare il processo di autenticazione, sperimentando continuamente metodi diversi. Al momento stiamo sviluppando qualcosa di ancora meglio rispetto a quanto discusso, ne saprete di più non appena saremo pronti a un test pubblico.

Queste le parole di Dirk Balfanz del team Google Security, comparse sulla pagina fino a poche ore prima dedicata al login mediante codice QR. Dalle prove effettuate pare che la funzionalità sia già compatibile con i sistemi operativi Android e iOS (iPhone), mentre da Google giungono conferme anche sul supporto a Windows Phone.

Notizie su: