QR code per la pagina originale

iPad 3, appaiono le prime custodie

Appaiono in rete le prime custodie di iPad 3/iPad 2S. A lanciarle i produttori provenienti dalla Cina.

,

I produttori di custodie scommettono su iPad 3, nonostante il tentativo fallimentare di iPhone 5. Lo scorso settembre, infatti, sono state centinaia i case per il quinto melafonino immessi sul mercato e finiti in cantina, considerato come Apple abbia invece presentato iPhone 4S.

A sbilanciarsi con il primo prodotto fatto e finito per la nuova generazione di iPad è, anche questa volta, un produttore cinese: Chinee ha iniziato le vendite di una custodia pensata per avvolgere un misterioso iPad 2S.

La scelta del nome è tutt’altro che casuale perché, così come accaduto con il passaggio da iPhone 4 a iPhone 4S, a livello estetico non dovrebbero esserci troppi cambiamenti per il tablet di Cupertino. È quindi probabile che il device venga chiamato iPad 2S, o iPad HD, anziché iPad 3. Ed è forse la sicurezza di un design praticamente identico a spingere il casemaker d’oriente in questa predizione tradotta in prodotto, nella speranza che i rumor sul tablet siano veritieri. E anche qualora non lo fossero, l’investimento sarebbe facilmente recuperabile perché la custodia si adatta anche agli iPad 2 già in commercio.

L’azienda cinese ha fatto sapere di aver aumentato la profondità della custodia di un millimetro rispetto a quella di iPad 2, seguendo l’ondata di rumor che vorrebbero iPad 2S lievemente più ingombrante dei precedenti modelli, a causa di una doppia fila di LED per la retroilluminazione del Retina Display. La scorsa settimana, però, un rumor di tenore opposto ha fatto capolino sul Web, indicando invece uno spessore addirittura ridotto grazie a nuove tecniche di miniaturizzazione. Non resta che attendere poco più di un mese per scoprire se Chinee avrà vinto la sua scommessa.

Notizie su: