QR code per la pagina originale

Kodak denuncia Samsung prima del fallimento

Prima di avviare le procedure per il fallimento, Kodak ha denunciato Samsung per la violazione di 5 proprietà intellettuali.

,

Kodak ha depositato una denuncia contro Samsung per violazione di brevetti prima di depositare la documentazione necessaria per avviare il fallimento controllato. Cinque le proprietà intellettuali contestate al gruppo sudcoreano, secondo quanto diffuso concesse precedentemente in licenza a Motorola, LG e Nokia.

Samsung avrebbe dunque utilizzato indebitamente tali brevetti: 7,453,605 («Capturing Digital Images to be Transferred to an email Address»), 7,210,161 («Automatically Transmitting Images from an Electronic Camera to a Service Provider Using a Network Configuration File»), 7,742,084 («Network Configuration File for Automatically Transmitting Images from an Electronic Still Camera»), 6,292,218 («Electronic Camera For Initiating Capture of Still Images While Previewing Motion Images») e 7,936,391 («Digital Camera with Communications Interface for Selectively Transmitting Images over a Cellular Phone Network and a Wireless LAN Network to a Destination»).

Kodak spera pertanto di rivendicare la parternità di tali cinque brevetti per tentare di monetizzare dagli stessi: le proprietà intellettuali sono infatti a oggi l’unico asset di valore per una società che, sebbene abbia rappresentato la storia della fotografia, non ha saputo reggere il passo nell’era della fotografia digitale e ha appena chiesto il Chapter 11: 950 milioni di prestito sono arrivati da Citigroup per operare nella speranza di poter tornare alle normali attività, in futuro.

Notizie su: ,