QR code per la pagina originale

Absinthe, il jailbreak A5 è arrivato

Absinthe, il tool per il jailbreak untethered di iPhone 4S e iPad 2, è finalmente disponibile.

,

Ottime notizie sul fronte del jailbreak untethered per iPhone 4S e iPad 2, i due iDevice di Cupertino dotati di processore A5. Proprio pochissime ore fa vi avevamo informato delle rassicurazioni di pod2g sull’arrivo di un apposito tool e, così come da promessa, ecco apparire in rete Absinthe.

Lo strumento di greenpoison rende possibile quello che fino a oggi è sembrata solo un’ipotesi: abilitare il jailbreak anche sui dispositivi dotati di chipset dualcore A5 che, fino a oggi, potevano essere utilizzati solo in modalità tethered. Questo significa che, per essere lo sblocco effettivo, i terminali dovevano essere collegati al computer a ogni singolo riavvio.

La soluzione Absinthe è disponibile per tutti gli iPhone 4S dotati di iOS 5.0 build 9A334 e iOS 5.0.1 build 9A405 e 9A406, mentre per iPad 2 è compatibile solo con iOS 5.0.1 build 9A405.

Absinthe si avvale del “corona-exploit” di pod2g, a cui hanno collaborato anche l’iPhone Dev Team e il Chronic Dev Tem, con il contributo di numerosi utenti raggruppati tramite i social network, in particolare via Twitter. L’annuncio online della disponibilità del software di sblocco è avvenuta proprio tramite il microblogging, sull’account di p0sixninja, e in pochissimo tempo il link al download è stato preso d’assalto.

Alcuni utenti hanno però segnalato un problema nella procedura, ovvero l’apparizione del messaggio “Error establishing a Database Connection”. L’hacker PlanetBeing, tuttavia, ha pubblicato su Twitter una rapidissima soluzione: basta abilitare “VPN” nel menu “Network” delle impostazioni.