QR code per la pagina originale

Il letto di Facebook con connessione a Internet

Un designer croato ha progettato un letto sempre connesso a Facebook, ispirato ai suoi colori e al logo.

,

Il social network popolato come un continente, la vera ossessione di milioni di persone, capace di dare dipendenza: Facebook è anche tutto questo e un designer croato l’ha preso sul serio progettando il primo “face-bed”, il letto per social addicted.

L’idea di Tomislav Zvonaric è talmente radicale che ha avuto subito successo nella blogosfera, perché il progetto grafico è riuscito a sfruttare appieno il logo e i colori di Facebook: la vista laterale di FBed – di cui vediamo le immagini di un modellino – ha la forma sdraiata della “f” del logo. Il letto è ovviamente del caratteristico blu, mentre il copriletto riproduce tutte le icone del sito.

Le finiture, i particolari del progetto sono ispirati al social network e sulla testata del letto è integrata una postazione Internet con monitor e tastiera, con tanto di appoggia gomiti per l’utente insonne o appena risvegliatosi che desideri immediatamente aggiornare la sua Timeline senza neanche bersi un caffè.

Ovviamente non mancano le ironie, ma la reazione del Web 2.0 è tutt’altro che negativa, anche se pare molto difficile che il suo inventore possa avere il permesso di realizzare un prototipo o addirittura commercializzarlo: a Menlo Park sono molto gelosi dei copyright legati al nome e allo stile di Facebook. Ma in caso affermativo, voi ne comprereste uno?

Notizie su: