QR code per la pagina originale

Nokia Lumia, venduti 1 milione di esemplari

Nokia avrebbe chiuso il 2011 con circa 1 milione di Lumia attivati, ma le prospettive vanno ben oltre i risultati dell'esordio.

,

Tanti o pochi? Quel che si sa è che Nokia avrebbe ormai superato il milione di Nokia Lumia immessi sul mercato, dopodiché ogni giudizio va rapportato al passato ed al futuro dell’azienda: al fatto che l’incontro con il mondo Windows Phone sia una novità ed il fatto che le ambizioni siano soltanto una proiezione fatta di poche certezze.

Le cifre non sono state diramate direttamente da Nokia (che invece glissa sui dati e punta l’obiettivo sul lungo periodo), ma stimate piuttosto da 22 analisti interrogati in proposito da Bloomberg circa il periodo novembre/dicembre 2011, ossia dall’annuncio Nokia alla fine dell’anno: la maggior parte ritiene probabile il raggiungimento di quota 1,3 milioni di device immessi sul mercato. Parte delle unità sarebbe ancora nei negozi (Lumia 710 e Lumia 800 non sono andati esauriti), ma buona parte sarebbe ormai nelle mani dei primi acquirenti, dunque una stima generale di 1 milione di Lumia attivi è in questa fase credibile.

Obiettivo del gruppo nel breve periodo è quello di riuscire a compensare a livello di bilancio le perdite ottenute a seguito della caduta delle vendite dei device Symbian (-36%). Nel lungo periodo v’è la volontà di sostituire in buona parte il sistema operativo che ha segnato la storia del gruppo, cercando di portare Windows Phone a diventare la leva in grado di risollevare definitivamente Nokia dalle difficoltà in cui si era arenata. Il Nokia Lumia 900 cercherà nel frattempo di far capolino negli USA, cercando spazio tra i colossi del settore per far capire quanto valore abbia da esprimere il sodalizio tra Nokia e Microsoft.

Con queste cifre Nokia approccia il Mobile World Congress nella speranza di poter raccogliere ulteriori segnali positivi dal mercato. Perché un milione di Lumia sul mercato possono essere tanti o pochi: dipende dagli obiettivi, dai confronti e da quello che sarà il trend determinato dai primi device nei mercati in cui sta per iniziare la distribuzione.

Fonte: Bloomberg • Notizie su: