QR code per la pagina originale

Barack Obama risponde ai cittadini su Google+

Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama risponderà il 30 gennaio su Google+ ad alcune delle domande inviate dai navigatori.

,

Barack Obama ha scelto Google+ come mezzo per rispondere alle domande dei cittadini americani. Il Presidente degli Stati Uniti, che già nella campagna elettorale antecedente alla sua elezione aveva dimostrato di saper sfruttare al meglio Internet e i social network, sarà in collegamento con gli iscritti alla piattaforma lunedì 30 gennaio.

Per porre i propri quesiti a Obama, i residenti USA dovranno caricare un filmato sulla pagina di YouTube preparata ad hoc per l’occasione, oppure lasciare un messaggio testuale sempre sul portale di video sharing. Quelli che riceveranno il maggior numero di voti dai navigatori saranno posti all’attenzione del primo cittadino americano.

L’evento, oltre che studiato per chiarire la posizione del Presidente su alcuni degli eventi che hanno caratterizzato l’anno appena lasciato alle spalle, si inserisce nell’ormai avviata campagna elettorale in vista delle votazioni che si terranno a partire dal prossimo 6 novembre.

Per quanto riguarda in particolare le piattaforme di Google, non è la prima volta che Obama sceglie i servizi di bigG per rivolgersi ai cittadini a stelle e strisce. È già avvenuto sia nel 2010 che nel 2011, sempre attraverso YouTube e rispondendo ai quesiti posti dai navigatori. Di seguito, il filmato promozionale che annuncia l’evento Ask President Obama.

Notizie su: ,