QR code per la pagina originale

Sony: sensori CMOS con HDR per smartphone e cellulari

Sony lancia nuovi sensori CMOS con una maggiore sensibilità grazie all'aggiunta di un pixel bianco e con funzione video HDR.

,

Sony ha svelato una nuova tecnologia specifica per nuovi sensori CMOS delle fotocamere di telefoni cellulari di fascia bassa e smartphone, denominata RGBW Coding, che consentirà di portare anche su tali dispositivi mobile la cattura video in HDR e dunque permetterà loro di evolversi maggiormente anche nel comparto fotografico e video.

La tecnologia di codifica RGBW sviluppata da Sony e integrata nel nuovo sensore CMOS retroilluminato, rende possibile lo scatto di fotografie di qualità migliore anche in condizioni di scarsa illuminazione; aggiunto tra l’altro un sensore specifico per la luce bianca, che va a inserirsi assieme ai tradizionali sensori rossi, verdi e blu. Tale aggiunta andrà a garantire su smartphone e cellulari risultati fotografici maggiormente all’altezza delle aspettative degli utenti.

Le performance delle fotocamere integrate in smartphone e feature phone miglioreranno non solo a livello di scatti ma anche per quanto riguarda i filmati: si parla della possibilità di registrare video HDR, ovvero video di qualità superiore. L’architettura di tali sensori sarà inoltre in grado di ridurne sia le dimensioni che il dispendio energetico, rendendoli dunque perfetti per l’impiego in ambito mobile.

I primi nuovi sensori CMOS da 8 megapixel targati Sony dovrebbero arrivare a marzo ma privi del supporto HDR, mentre a giugno arriverà un sensore CMOS da 13 megapixel con HDR e ad agosto uno da 8 megapixel e HDR.

Notizie su: ,