QR code per la pagina originale

iPad 2 e iPhone 4S, boom in azienda

iPhone e iPad sono stati quei dispositivi maggiormente attivati in azienda nello scorso trimestre. Android solo in sesta posizione.

,

iPad e iPhone sono sempre più popolari non solo sul fronte consumer ma anche in quello business, e sono considerati ormai anche come una seria alternativa alla Enterprise Server dei RIM BlackBerry, ovvero prodotti ideali anche per la sicurezza aziendale. Nel corso dello scorso trimestre, iPad ha rappresentato il 96% dei tablet e iPhone il 53% degli smartphone attivati in oltre duemila imprese, facendo raggiungere iOS a quota 71% di tutti i dispositivi mobile attivati nel quarto trimestre del 2011.

È quanto riferisce Good Technology, fornitore di servizi aziendali dedicati al mobile, che riporta come nella classifica dei primi dieci dispositivi maggiormente attivati in azienda nello scorso trimestre, siano presenti ben cinque modelli di prodotti Apple. Il nuovo iPhone 4S è stato acquistato in campo business dal 31% dei professionisti, seguito da iPhone 4, iPad 2, iPad e iPhone 3G.

Sempre nella classifica, il primo dispositivo Android presente nella top ten è il Samsung Galaxy S II, top di gamma degli smartphone prodotti dal colosso sudcoreano, che si è piazzato alla sesta posizione, dietro tutti gli iOS. Seguono BlackBerry, Windows Mobile, Windows Phone 7 e Symbian. Android perde così terreno nella lotta in campo business contro iOS, sebbene avesse guadagnato una percentuale a ottobre, ma l’entrata sul mercato di iPhone 4S ha lasciato in campo aziendale ben pochi dubbi su quale fosse il modello da acquistare.

iPad sarebbe popolare soprattutto nelle aziende operanti in campo farmaceutico, ovvero quelle aziende ove l’acquisto e l’utilizzo del tablet con la mela morsicata è salito nettamente. Ne consegue comunque un ottimo successo per i dispositivi prodotti da Apple, dato che il segmento aziendale potrebbe garantirgli ingenti introiti; è comunque più che plausibile un riscontro positivo da parte del settore business, poiché i prodotti integrati nei device Apple sono più facili da supportare e coprono una varietà di feature che vanno da Exchange Server al client IPSec VPN, funzionalità che non tutti gli Android in commercio possiedono.