QR code per la pagina originale

Resident Evil 6: 600 persone al lavoro sul titolo dramatic horror

Capcom dispiega un esercito di programmatori per Resident Evil 6.

,

Capcom ha dichiarato che Resident Evil 6 è la più grande produzione che la software house giapponese abbia mai messo in cantiere nella sua pluridecennale storia. Ci sono infatti già circa 600 persone al lavoro sul gioco, che è stato ribattezzato dramatic horror, abbandonando la vecchia etichetta di survival horror.

Ma in che modo questo largo utilizzo di forza-lavoro gioverà al prodotto finale? Capcom ha spiegato che Resident Evil 6 potrà beneficiare di un’ambientazione molto più vasta e di un’esperienza di gioco profonda. In poche parole, dovrebbe essere il Resident Evil più grande e coinvolgente di sempre.

Oltre a questo, il cambio di etichetta da survival a dramatic horror, comporterà anche una serie di modifiche, più o meno radicali, a livello di gameplay. Il gioco avrà un’impostazione più action, senza più quelle limitazioni anacronistiche, come l’impossibilità di correre e sparare contemporaneamente.

Resident Evil 6 uscirà il prossimo 20 novembre, su Xbox 360 e PlayStation 3, mentre una versione per PC è attesa a seguire. Di seguito è possibile visionare l’ultimo trailer diffuso da Capcom, che vede protagonisti gli sviluppatori.

Notizie su: