QR code per la pagina originale

Su Google Maps, allarmi per le calamità naturali

Google presenta una nuova feature per Maps che permette di conoscere lo stato di calamità naturali in tempo reale.

,

Novità in arrivo per il servizio Google Maps: la società di Mountain View ha infatti reso noto di aver introdotto un nuovo sistema per la notifica di calamità naturali entro i confini degli Stati Uniti. Da oggi, insomma, eventuali uragani, terremoti o bufere di neve saranno prontamente segnalati mediante il servizio di cartografia online fornito dal colosso delle ricerche.

Il progetto nasce dalla collaborazione di Google con US National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), National Weather Service e US Geological Survey (USGS), le cui informazioni saranno pubblicate entro breve tempo dalla loro disponibilità. All’interno di Google Maps sarà possibile dunque effettuare ricerche mirate a specifiche tipologie di eventi, quali ad esempio alluvioni oppure terremoti, con il motore che si occuperà di fornire eventuali dettagli disponibili sulla collocazione geografica del fenomeno e la gravità della situazione.

Mediante Public Alerts, dunque, “Big G” intende fornire un aiuto concreto nel caso in cui fenomeni naturali di vario genere rischino di mettere in crisi i cittadini statunitensi, fornendo dati in tempo reale e potendo sfruttare l’elevato livello di diffusione di un servizio quale Google Maps. Nel corso del tempo il gigante delle ricerche nel Web amplierà poi il numero di collaborazioni, così da avere a disposizione un ricco database sulle calamità naturali in tempo reale.

Al momento, poi, il servizio risulta essere disponibile esclusivamente mediante la versione desktop del portale e Google non ha in alcun modo reso noto quando e se ciò verrà reso disponibile sui dispositivi Android. Allo stesso modo non è noto se l’azienda di Mountain View abbia intenzione di aprire le porte anche ad altre nazioni, benché quest’ultima ipotesi non risulta essere per il momento plausibile.

Notizie su: