QR code per la pagina originale

Wind: allo studio una maxi fusione con 3 Italia, Fastweb e BT Italia?

,

L’ipotesi è di quelle davvero molto affascinanti. Wind, o meglio Vimpelcom, l’azionista di maggioranza del gestore, starebbe pensando a come valorizzare al meglio l’azienda di telecomunicazioni e tra le varie ipotesi sul tavolo proposte dagli studi di consulenza, ci sarbbe quella di una maxi fusione con 3 Italia, BT Italia e Fastweb. Mc Kinsey, Boston Consulting Group e Roland Berger, i tre grandi consulenti che hanno proposto questo piano industriale punterebbero sull’obbiettivo di realizzare un vero e proprio colosso delle telecomunicazioni.

Dal punto di vista teorico infatti l’operazione porterebbe solo grandi vantaggi.

3 Italia porterebbe infatti la sua rete mobile e il suo parco clienti che si sommerebbe a quello di Wind. Fastweb porterebbe la sua vasta rete in fibra ottica e BT Italia le sue attività sul territorio italiano. Insomma tutti elementi che potrebbero essere benissimo parte integrante di uno stesso ambizioso progetto.

Ovviamente ci sarebbe da capire come effettuare questa operazione anche se gli analisti suggerirebbero una fusione concordata con le altre aziende, anche perché Vimpelcom dopo aver pagato profumatamente Wind, non avrebbe intenzione di mettere sul piatto neanche un euro in più.

Se il piano industriale è comunque fattibile e anche attraente, ancora non si conoscono le reazioni degli altri soggetti tirati in causa. Rimane dunque al momento solo un’affascinante ipotesi e se si tradurrà in qualcosa di più concreto lo sapremo solo nei prossimi mesi.

Notizie su: