QR code per la pagina originale

Motorola RAZR Dev Edition con bootloader sbloccato

Motorola RAZR Dev Edition con bootloader aperto per appassionati di modding e sviluppatori

,

Motorola ha annunciato oggi tramite il suo blog ufficiale l’arrivo della versione Developer del suo smartphone Droid RAZR, ascoltando quindi le richieste degli appassionati. Questo modello è stato pensato infatti, come si comprende dalla denominazione, per sviluppatori ed esperti del modding, che potranno modificare a piacimento il sistema grazie al bootloader aperto.

Motorola RAZR Developer Edition è già disponibile per il pre-ordine in una pagina dello shop ufficiale della società statunitense, al prezzo di 499 euro. Un costo curiosamente inferiore rispetto alla controparte classica con bootloader bloccato, ma è chiaro che acquistando un dispositivo aperto a qualsiasi modifica software non autorizzata bisogna mettere in conto l’assenza della garanzia dal produttore, vero motivo del prezzo inferiore, come immediatamente precisato sulla stessa pagina.

La data di uscita esatta non è ancora stata precisata, ma già entro la settimana sarà possibile ricevere con un po’ di fortuna a casa il proprio Motorola RAZR XT910.

Naturalmente si ricorda che qualsiasi procedura non autorizzata può danneggiare anche gravemente il device, ragion per la quale, vista anche l’ovvia assenza di una qualunque copertura assicurativa da parte di Motorola, si consiglia di acquistare comunque la versione commerciale, lasciando questa ai veri esperti e ai team sviluppatori che sanno come muoversi in questi casi.