QR code per la pagina originale

Windows Phone Tango: 120 lingue e supporto C++

Microsoft è al lavoro su Tango. La prossima versione di Windows Phone supporterà anche applicazioni scritte in C++.

,

Tango è il nome in codice che identifica la release del sistema operativo Microsoft intermedia tra Windows Phone 7.5 (Mango) e Apollo, noto anche come Windows Phone 8. In particolare si tratta di una versione per smartphone di fascia medio-bassa indirizzati ai mercati emergenti. Per questa ragione, Tango integrerà il supporto per 120 lingue di diversi paesi.

Durante un evento organizzato per gli sviluppatori in India, lo speaker Karthik Ragubathy ha confermato ai partecipanti che la prossima versione di Windows Phone, nome in codice Tango, supporterà 120 lingue. Mango invece è disponibile in 35 lingue, lo stesso numero supportato da iOS, mentre per Android questo numero sale a 55.

Il sito WPSauce che aveva inizialmente pubblicato questa informazione è stato costretto ad eliminare l’articolo dopo aver ricevuto una richiesta diretta da Microsoft. Ciò significa che la caratteristica sarà sicuramente presente in Tango. La prossima release di Windows Phone dovrebbe essere distribuita nel corso del secondo trimestre e porterà ad una maggiore diffusione della piattaforma Microsoft, grazie alla disponibilità di smartphone più economici. Si prevede una dotazione hardware con 256 MB di RAM e display con risoluzione pari a 320×480 pixel.

Un’altra novità è rappresentata dal supporto nativo per il linguaggio C++ che permetterà di superare le attuali limitazioni di Silverlight. La programmazione a basso livello in C++, infatti, consentirà agli sviluppatori di sfruttare al massimo l’hardware per realizzare applicazioni, in particolare giochi, che eseguono codice 3D non standard. Tango sarà quasi certamente annunciato al prossimo Mobile World Congress di Barcellona a fine febbraio.

Notizie su: