QR code per la pagina originale

TomTom: l’Area C di Milano promossa dagli utenti

Gli utenti hanno dato un giudizio positivo sulla ZTL di Milano. TomTom consiglia di utilizzare il navigatore TomTom GO LIVE.

,

Una settimana fa, TomTom aveva pubblicato un sondaggio su Facebook con il quale chiedeva agli utenti milanesi di esprimere un giudizio sull’Area C di Milano, la Cerchia dei Bastioni che impedisce l’ingresso al centro storico di Milano. Ora la sede italiana dell’azienda olandese ha comunicato i risultati: la zona a traffico limitato è stata promossa dagli utenti, ma ci sono state ripercussioni sulle strade circostanti.

L’85% degli utenti di Facebook che ha risposto alle quattro domande del sondaggio confermano una riduzione del traffico all’interno dell’Area C, ma per il 60% ciò ha comportato un aumento della congestione nelle circonvallazioni e nelle strade esterne alla Cerchia dei Bastioni. Il 78% degli automobilisti segnala inoltre una maggiore difficoltà nel trovare parcheggi liberi.

La ZTL è stata ritenuta utile dal 66% dei cittadini milanesi, in quanto ha permesso di ridurre i tempi di percorrenza delle tratte da parte dei mezzi pubblici. Alcuni auspicano un aumento dell’estensione dell’area, fino alla circonvallazione esterna (la cerchia filoviaria), mentre altri utenti rimandano il proprio giudizio, in quanto aspettano prima una valutazione sull’andamento del traffico e sulla quantità di polveri sottili. Il restante 34% ritiene l’Area C una misura utile “solo per fare cassa” e poco efficace nella riduzione delle polveri sottili, generate comunque dai mezzi che circolano al suo esterno.

Per ridurre al minimo gli inconvenienti, TomTom consiglia di utilizzare le mappe aggiornate per il navigatore TomTom GO LIVE. L’utente può visualizzare i punti di ingresso ed eventualmente scegliere un percorso alternativo. Inoltre, il servizio HD Traffic permette di conoscere ed evitare le strade esterne alla ZTL con un traffico maggiore.

Notizie su: