QR code per la pagina originale

Kinect diventa insegnante virtuale di anatomia

I ricercatori della Technical University di Monaco hanno realizzato un sistema per vedere dentro il corpo umano utilizzando Kinect.

,

L’arrivo di Kinect sul mercato ha portato una ventata di novità nel settore dei videogiochi. L’innovazione introdotta da Microsoft ha spinto ricercatori e programmatori a sviluppare nuove applicazioni in grado di sfruttarne le potenzialità. L’ultima, in ordine di tempo, permette di studiare l’anatomia, attraverso una proiezione che dà l’illusione di vedere dentro il proprio corpo.

Il progetto è stato realizzato dai ricercatori della Technical University di Monaco in Germania. L’utente che si posiziona di fronte allo schermo riesce ad osservare lo scheletro e di altri organi umani tramite una simulazione.

Il nome assegnato al prodotto da Tobias Blum e Nassir Navab è Mirracle, dall’unione di mirror (specchio) e miracle (miracolo). I due ricercatori hanno dichiarato di averne installato un prototipo nell’Academic Medical Center di Amsterdam a settembre 2011.

Il progetto è costituito dai software OpenNI e PrimeSense NITE che proiettano lo scheletro della persona su una superficie, e ovviamente da Kinect, posizionato vicino allo schermo. L’utente può quindi interagire utilizzando i gesti delle mani. Sebbene la qualità dell’immagine sia ancora grezza, Mirracle è sicuramente uno strumento che può aiutare lo studio dell’anatomia in un modo più interattivo.

Notizie su: