QR code per la pagina originale

Apple TV, nuovi accordi con i fornitori

Apple sembra essere seriamente intenzionata ad avviare a breve la produzione delle iTV: contattato un fornitore di componenti, presto altre novità.

,

Continuano a rincorrersi i rumor relativi ad un possibile lancio di un apparecchio televisivo con su il celebre marchio della mela morsicata. Le ultime novità portano la firma di Gene Munster, analista di Piper Jaffray da lungo tempo vicino al mondo di Cupertino, il quale sostiene che Apple avrebbe recentemente contattato almeno un gruppo asiatico per la fornitura di componenti per la produzione di quella che con buona probabilità prenderà il nome di iTV.

L’azienda guidata da Tim Cook, del resto, da diverso tempo sembra sia intenzionata a tuffarsi in un mercato già ricco di soluzioni quale quello della produzione di apparecchi televisivi. Sin dagli inizi del 2011 infatti sarebbero iniziati i contatti con i possibili fornitori per individuare la soluzione maggiormente conveniente per il gruppo di Cupertino, il quale ha come obiettivo una vera e propria rivoluzione nel campo dell’intrattenimento domestico, lanciando sul mercato un prodotto che possa differenziarsi dalla concorrenza ed imprimere con decisione il marchio della mela morsicata sull’intero settore.

In tal senso, le principali novità che Apple potrebbe introdurre riguardano le modalità di accesso ai contenuti, con diverse ipotesi in auge ma tutte prive di conferme ufficiali. La nuova iTV potrebbe infatti consentire di accedere sia a contenuti on demand, racchiudendo in un’unica interfaccia i servizi offerti da gruppi quali Hulu e Netflix, sia in diretta streaming, grazie a possibili accordi tra il colosso californiano ed alcuni dei principali nomi del mondo televisivo a stelle e strisce. Tra le ipotesi in ballo figura anche l’eventuale nascita di canali dedicati esclusivamente alla TV secondo Apple, la quale potrebbe così ampliare il ventaglio di soluzioni a disposizione degli utenti.

Diversi sono anche i rumor relativi alla data di arrivo, la quale è collocabile tra la fine del 2012 e gli inizi del 2013. La rivoluzione targata mela, insomma, è destinata a giungere tra circa un anno, durante il quale la società fondata da Steve Jobs siglerà nuovi accordi con i fornitori ed avvierà la fase di produzione delle nuove TV. Secondo le previsioni, Apple potrebbe registrare circa 1,4 milioni di apparecchi venduti nel corso dei primi mesi di vita, ovvero una percentuale ancora piuttosto bassa rispetto alle 106 milioni di TV connesse ad Internet che saranno vendute durante il 2012.

Fonte: Apple Insider • Notizie su: