QR code per la pagina originale

Google parla di privacy sui quotidiani USA

Google informa i clienti sulle nuove policy per la privacy anche nei maggiori quotidiani statunitensi.

,

Google continua a informare l’utenza sulle rinnovate policy per la privacy, oggetto di discussione e polemiche negli ultimi giorni. Dopo essersi difesa tramite un aggiornamento sul blog ufficiale dalle critiche e dalla richiesta del Congresso USA di fornire chiarimenti in merito alle nuove regole, il gruppo di Mountain View ha pensato anche di inserire un annuncio sui quotidiani statunitensi.

Coloro che negli Stati Uniti hanno letto un giornale nelle ultime ore hanno potuto notare un annuncio Google in salsa “Good to know”, ovvero “Buono a sapersi”: l’azienda ha deciso di informare oltre il Web sulle nuove policy, sottolineando che non cambierà il controllo della privacy. L’utente non deve pertanto preoccuparsi dei propri dati personali, che non verranno venduti o distribuiti a terzi.

Cosa accadrà dunque con le nuove regole, in vigore dal prossimo primo marzo, è stato esplicato anche sulle maggiori riviste USA. In parte, quanto comunicato è lo stesso messaggio che Google ha condiviso sul proprio blog ufficiale, ma a differenza dei precedenti annunci, appare assolutamente chiaro come l’azienda di Mountain View sia assolutamente consapevole che le persone sono preoccupate dai cambiamenti in atto.

Notizie su: