QR code per la pagina originale

iPad 3, keynote insolito per il lancio di marzo

iPad 3 potrebbe essere presentato a cavallo tra febbraio e marzo, con un keynote definito "strano".

,

iPad 3 sarebbe ormai pronto per essere presentato al pubblico. Secondo le indiscrezioni di Macotakara, portale asiatico emerso negli anni per la variegata affidabilità delle sue fonti, il nuovo tablet potrebbe essere presentato tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo, per poi essere commercializzato a primavera inoltrata. Niente di nuovo, perciò, rispetto ai rumor fin oggi emersi, se non fosse per un vociferato keynote del tutto insolito.

La produzione di iPad 3 sarebbe già allo stadio avanzato nelle aziende cinesi, con l’85% della produzione affidata a Foxconn e il 15% nelle mani di Pegatron. Apple avrebbe già schedulato le interruzioni della produzione dovute al nuovo anno cinese e al calendario lunare, che termineranno gli ultimi strascichi di festeggiamento entro la metà di febbraio, potendo però già contare su un numero sufficiente di device per soddisfare le prime richieste dopo il lancio.

E proprio la presentazione del tablet è avvolta da uno strano mistero, perché Macotakara parla di un “keynote strano“. Non è dato ben sapere a cosa si riferisca, ma secondo le interpretazioni di MacRumors si tratterebbe di un evento totalmente svincolato dai prodotti della linea Mela, forse un appuntamento dedicato al software in cui – a sorpresa – si solleverà il sipario su iPad 3. Secondo altre indiscrezioni, invece, vi sarebbero in programma ben due keynote per la Mela: il primo a fin febbraio, quello di cui si è parlato poc’anzi, in nessun modo legato a iPad 3. Il secondo a marzo, di stampo classico e presieduto da Tim Cook, dedicato unicamente al nuovo tablet.

Per quanto riguarda le caratteristiche del dispositivo, invece, non si hanno notizie di gran sorta. Tutti i rumor trovano di nuovo conferma: schermo possibilmente di tipo Retina, design più sottile nonostante la presenza di una doppia fila di LED di retroilluminazione, chipset A6 di tipo quad-core e supporto alle reti LTE. Manca davvero poco, a quanto pare circa un mese, per scoprire se questi dettagli si saranno rivelati veritieri.

Notizie su: