QR code per la pagina originale

Uno Steve Jobs taiwanese per un clone di iPad

Action Pad, un tablet taiwanese lanciato da un finto Steve Jobs.

,

Sta facendo discutere molto in rete lo spot TV lanciato da un’azienda taiwanese rappresentante Steve Jobs, ovviamente interpretato da un attore locale, che con ali e aureola presenta al pubblico un nuovo tablet. Naturalmente il device non è marchiato Apple: si chiama Action Pad e, come spesso succede in questi casi, presenta un versione customizzata del sistema operativo rivale Android.

L’attore è vestito esattamente nello stile dell’ex CEO di Cupertino, jeans e lupetto nero, e utilizza bene o male le stesse tipiche frasi di Jobs (anche se manca il celebre “One more thing…”) per presentare il prodotto. Dalle poche informazioni disponibili in merito, ammesso generi qualche interesse presso i lettori italiani, l’Action Pad è un tablet WiFi da 7 pollici completo di una versione personalizzata di Android 2.3.

Il messaggio commerciale, della durata di 23 secondi, si chiude comunque con la frase: “Thank God, I can finally play another pad”, (“Grazie a Dio posso finalmente utilizzare un altro pad”). Un portavoce della compagnia che ha lanciato il tablet, Action Electronics, ha specificato tuttavia che lo spot non è stato pensato per scherzare sulla morte di Steve Jobs o in ogni caso prendere in giro la sua persona.

In rete, l’opinione degli internauti si divide: agli indignati, si oppongono infatti i sostenitori dello spot TV, i quali affermano che tutto può invece essere come un tributo, particolare ma pur sempre un tributo, al papà di iPad e iPhone. Ma si giudichi personalmente analizzando il video seguente.

Notizie su: