QR code per la pagina originale

Windows XP: quota di mercato in aumento a gennaio

Nonostante i 10 anni di età, Windows XP ha visto crescere la sua quota di mercato ai danni di Windows 7.

,

Nonostante i risultati positivi ottenuti da Windows 7 e il prossimo arrivo di Windows 8, atteso per la fine del 2012, stupisce scoprire che Windows XP ha ottenuto una crescita della quota di mercato nel mese di gennaio appena concluso.

Le statistiche di Net Applications indicano, infatti, un aumento della percentuale di diffusione di Windows XP, che è salito fino al 47,19% a gennaio, contro il 46,52% di dicembre 2011. Un dato curioso, soprattutto se si considerano i 10 anni di età del vecchio sistema operativo.

Stranamente, all’incremento di Windows XP, corrisponde una diminuzione della quota di Windows 7, che è scesa dal 36,99% di dicembre al 36,40% di gennaio 2012. Si tratta di pochi decimi percentuali, ma i numeri mostrano un trend opposto a quelli dei mesi precedenti.

Microsoft continua comunque a spingere aziende e consumatori ad effettuare l’aggiornamento a Windows 7, in attesa di Windows 8 che arriverà presto su PC e tablet. Windows XP, invece, è sempre più vicino al definitivo pensionamento previsto per il 2014. Poco meno di 800 giorni per quello che è stato uno dei sistemi operativi più longevi degli ultimi anni.

Notizie su: