QR code per la pagina originale

Rivoluzione fitness col prossimo iOS?

Un brevetto Apple dimostra come l'azienda voglia rivoluzionare il settore del fitness tramite condivisione e sfide tra device iOS.

,

Apple pare esser intenzionata a rivoluzionare anche il settore del fitness con i futuri dispositivi iOS, nel tentativo di stimolare la clientela ad allenarsi e a tenersi in forma in salsa social, dunque approfittando del trend attuale che vede il fattore condivisione al centro di tutto ciò che riguarda la tecnologia. Nello specifico, Cupertino ha depositato un brevetto dove viene esplicata una nuova tecnologia che somiglia al sistema Nike+ ma che sembra essere maggiormente qualitativa e interessante.

Secondo quanto scoperto nelle scorse ore, la nuova tecnologia andrà ad ampliare i campi d’utilizzo di iPhone, iPod Touch e presumibilmente iPad anche sul fronte fitness: nello specifico, l’obiettivo di Apple sarebbe quello di incoraggiare l’utenza a allenarsi, condividere i progressi fatti con gli altri utenti che stanno svolgendo una routine simile e dar loro anche la possibilità di sfidarsi e migliorarsi.

Nike+ consente a un utente di condividere con gli altri quanto fatto con un allenamento ma solamente dopo che egli ha completato la sessione di esercizio. Trattasi di un limite che Apple desidererebbe superare introducendo su iOS una nuova tecnologia che permetterebbe a un utente di condividere statistiche in tempo reale con gli altri – ovunque essi si trovino – e di ricevere anche le informazioni di allenamento altrui.

Per spiegare meglio qual è l’obiettivo della soluzione proposta con il brevetto, Apple fornisce anche un esempio esplicativo: se ad esempio due utenti stanno correndo su un tapis roulant e hanno un dispositivo iOS connesso a Internet tramite WiFi o 3G oppure, se si trovano nella stessa palestra, tramite Bluetooth, sui relativi display verranno mostrate le statistiche di entrambi. Quindi sullo schermo di un iPhone verrebbero mostrati ritmo, distanza percorsa, calorie bruciate durante la routine, la frequenza cardiaca, pressione arteriosa e il livello di ossigeno presente nel sangue di tutti e due gli utenti:

«Questi tapis roulant possono essere situati nello stesso edificio oppure in diversi edifici, in città diverse o addirittura in continenti diversi. Basandosi su tale esempio, i dati di entrambi i tapis roulant possono essere visualizzati a ognuno di loro, mostrando dunque agli utenti le loro rispettive statistiche di allenamento.»

La tecnologia atta a espandere le possibilità sul fronte fitness non funzionerebbe ovviamente solo con il tapis roulant, ma anche con stepper per l’ellittica, cyclette, bicicletta tradizionale e in generale con i macchinari da palestra per lo sforzo muscolare. Non mancherebbe inoltre poi la possibilità di invitare due o più utenti iOS a sfidarsi direttamente in base all’attività svolta: un modo, dunque, per competere e per spingere i consumatori a migliorarsi continuamente.

Notizie su: ,