QR code per la pagina originale

iOS, le app crashano più spesso di Android

iOS risulta essere caratterizzata da maggiori problemi nella gestione delle app, le quali crashano più frequentemente che su Android.

,

La competizione tra Android e iOS corre non solo sugli scaffali dei negozi, ma anche all’interno dei rispettivi laboratori di sviluppo. Una delle caratteristiche che entrambe le piattaforme cercano di garantire ai propri utenti è la stabilità ed in tal senso giunge un’interessante statistica redatta dalla società Crittercism, secondo cui l’OS di Cupertino sarebbe caratterizzato da una maggiore tendenza al crash da parte delle app installate.

Nel corso degli ultimi due mesi Crittercism ha analizzato i dati forniti da numerose applicazioni disponibili sia per iOS che per Android, con circa 215 milioni di app avviate con le quali redarre la statistica. Al termine delle analisi il risultato principale è stato piuttosto eloquente: il numero di app crashate su iOS è pari a circa il triplo di quello relativo ad Android, il quale da questo punto di vista sembrerebbe uscirne vincitore, seppur con tutte le giustificazioni del caso.

Secondo alcuni analisti della società, infatti, la motivazione principale di tale differenza sarebbe rintracciabile esclusivamente nella maggiore longevità delle edizioni di Android testate, appartenenti per lo più ai rami 2.2 e 2.3, i quali hanno ricevuto nel corso degli ultimi anni diversi update volti a migliorarne le performance. La maggior parte dei problemi riscontrati con iOS fanno invece riferimento all’edizione 5, giunta soltanto da pochi mesi sui terminali dell’azienda di Cupertino e recentemente accompagnata dalla minor release 5.0.1. I crash sulla piattaforma targata Apple, insomma, possono essere giustificati con la giovane età dell’OS stesso, benché il tutto delinei una situazione piuttosto anomala per la società della mela morsicata.

La situazione, del resto, sembrerebbe essere destinata a mutare nel corso dei prossimi mesi: da un lato, infatti, giungeranno da Cupertino ulteriori update con l’obiettivo di migliorare il sistema operativo anche da tale punto di vista, dall’altro invece inizierà a farsi largo Android 4.0, giunto anch’esso da pochi mesi e quasi certamente afflitto dalle stesse problematiche di iOS 5. Le due piattaforme continuano quindi a sfidarsi senza esclusione di colpi per determinare quale delle due possa essere incoronata regina del mondo mobile, con numeri che continuano a crescere di mese in mese a discapito della concorrenza.

Fonte: PCMag • Notizie su: