QR code per la pagina originale

L’esercito USA sceglie Android

Una versione modificata di Android, la Security Enhanced Android, è in fase di test presso le forze armate statunitensi.

,

Una versione modificata di Android, migliorata e conforme agli standard di sicurezza del Governo degli Stati Uniti, è attualmente in fase di test e garantirà ai militari americani di utilizzare i dispositivi equipaggiati con il sistema operativo di Google per scambiarsi i documenti top secret. La notizia era nell’aria già da qualche tempo, ma oggi giungono nuove conferme a tal proposito.

Altro che vulnerabile agli attacchi informatici: Android potrebbe essere presto utilizzato anche per scopi di sicurezza governativa. Secondo quanto riportato sul Web, si sta sperimentando su una serie di smartphone e tablet una speciale versione dell’OS mobile sia a prova di hacker che a prova di perdita di dati, così da farlo entrare a far parte dell’equipaggiamento di alcuni soldati dell’esercito USA. Il bacino dell’utenza sarà comunque via via allargato con il tempo.

Tale versione modificata di Android è denominata, secondo le voci, Security Enhanced Android: a quanto pare, la sperimentazione su device con display touch è iniziata ben due anni fa, e già ora ne sono stati distribuiti una quarantina di unità. Nei prossimi mesi verranno resi disponibili ai militari altri 50 smartphone e 75 tablet. Trattasi di una possibilità che, come facilmente comprensibile, consentirà di ampliare ancor di più l’ambito d’utilizzo di Android.

Da tempo le forze armate statunitensi sono alla ricerca di una soluzione per la consultazione e l’utilizzo di materiale coperto da segreti governativi in mobilità: si doveva optare tra iOS e Android, ma la scelta sarebbe caduta sul sistema operativo di Google poiché può essere modificato a livello profondo, cosa che Apple non permette con il proprio OS. L’azienda di Cupertino, infatti, avrebbe negato l’accesso ai militari del codice sorgente di iOS, mentre da Google è arrivato il via libera.

Notizie su: