QR code per la pagina originale

Super Bowl: lo spot Samsung per il Galaxy Note

Thing Called Love è il titolo dello sport che Samsung ha trasmesso durante il Super Bowl, per promuovere il lancio USA del Galaxy Note.

,

Al Super Bowl della notte scorsa, evento che ha tenuto incollato al televisore gli americani (e non solo), hanno trionfato i New York Giants, battendo i New England Patriots per 21-17. Il match ha però fatto parlare di sé anche per motivi non prettamente sportivi, come la tanto chiacchierata esibizione di Madonna e la messa in onda dello spot Samsung da 90 secondi, costato all’azienda ben 10 milioni di dollari.

Anticipato da un teaser diffuso la scorsa settimana, il messaggio promozionale è stato realizzato per promuovere il lancio negli Stati Uniti del Samsung Galaxy Note, phablet da 5,3 pollici già disponibile dalla fine di novembre in Europa e nel resto del mondo. Il titolo dello spot è “Thing Called Love”, dal brano “I Believe In A Thing Called Love” della band The Darkness, utilizzato appunto come colonna sonora.

Ancora una volta il filmato mostra dapprima alcuni ragazzi in coda per poter acquistare un nuovo dispositivo, con un chiaro riferimento alle code di fronte agli Apple Store in occasione del lancio di iPhone. All’improvviso appare un Samsung Galaxy Note, che finalmente pone fine all’estenuante attesa e dà il via a una sorta di musical. Buona visione.

Notizie su: